Nido

Fusione in bronzo eseguita tramite metodo di fusione diretto, legno, ferro 

wood, bronze, wax, iron

 

cm 105x25x20

2016

 

Concetto dell'opera:

Abbiamo di fronte un vero Nido la cui natura labile ed effimera, converte ora in un totemico, piccolo monumento dalle proporzioni architettoniche. Originariamente costituito da paglia, filamenti di erbe e ramoscelli secchi, il nido si tramuta per mano umana in un materiale eterno, che contrasta nettamente con la delicatezza delle sue componenti originarie. Il legno che lo sostiene e a cui è appeso è frutto di mesi di sabbiatura indiretta e i solchi ricordano le erosioni delle rocce desertiche. Ordine e casualità, geometrie sacre e proporzioni auree -che erano anticamente correlate alla saggezza spirituale - permangono in un apparente stato di eterna quiete e di silenzio.

 

About the artwork:

You are looking at an actual nest. Its fragile nature is rendered as a small totemic architectural monument. Originally made of straw, dried weeds and twigs, this nest develops into something eternal, starkly contrasting with its delicate nature, shaped by the human hand. The woodwork from which it hangs went through a months-length process of sanding and its indentations are meant to imitate those created by rock erosion in a desert. Chaos and order are brought together through golden standards and sacred geometries - traditionally products of classical spirituality and wisdom - and are forever fixed into a quiet, silent appearance.

 

(Technical information: the bronze casting was produced by a direct melting methodology. Using lost-wax allows to melt any organic material as long it dissolves and burns away, so that we can skip some steps and not have to print a wax model, and to just cover a piece in refractory material to bring it to the furnace)

 



Memento Mori-colloquio I

 

Bronzo lucidato (fusione a cera persa)

Polished bronze (lost wax casting process)

 

cm 40x15x20

2016

 

Concetto dell'opera

Un teschio umano, il cui volto appare solo per metà, ma interamente in bronzo. Una Vanitas dorata e piena di luce, aspetta il tocco sacro di re Mida per tramutarsi in oro e per rammentarci che la condizione effimera dell’esistenza - apparentemente dovuta alla caducità della materia di cui siamo composti - non può niente contro la forza oscura e incorporea delle nostre anime. 

 

About the artwork

Here you see a human skull and just half of its visage, this time entirely casted in bronze. Vanitas shines in golden light, waiting for Midas’ mystical touch, so it shall become truly golden and remind us how - although we are beings created out of mortal matter - the intangible, dark force of our souls shall prevail.





Hypnosis II  

 

Bronzo (questa fusione in bronzo è stata eseguita attraverso l’antico metodo di fusione a cera persa).

 

Bronze, (I created this lost-wax bronze casting starting with a clay model of its legs, which was then moulded in silicone and plaster. I then created the positive wax mould, to which followed the bronze casting process. Finally, I chiselled and polished the final piece. This bronze casting was made using the ancient lost wax casting method, with the support of the foundry "Fonderia artistica Versiliese").

 

cm 150 x110 x80 

2019 


Ex voto II

Bronzo patinato (fusione a cera persa)

Patinated bronze (lost wax casting process)

 

35x18x18 cm

2019

 


Hypnosis I

Gesso, ferro, lino

Plaster, iron, linen

 

cm 150x110x80 

2019

P.U.

 

Due gambe maschili come sospese, appese in verità ad un'armatura di ferro,

Un panneggio etereo richiama la nostra attenzione: le sue pieghe ci ipnotizzano, scorrono senza fine, accompagnano un'essenza antica che è in noi. Poi, infine, il fuoco sommesso della materia: scorie bronzee, come coralli attaccati alle rocce degli abissi trafiggono  la superficie e tutto si fa chiaro, come uno stendardo lontano, come un ricordo che viene a galla. Ciò che vedi è ciò che è.


Ex voto I

Bronzo patinato e spazzolato su base in ottone (fusione a cera persa)

Patinated bronze (lost wax casting process) 

 

35x18x18 cm

2019

P.U.



Naturalia

Legno, bronzo, ottone, scorie di metallo, plexiglass

Wood, bronze, brass, metal slag, plexiglass

 

cm 40x32 

2019

P.U.



Modern Icon 

Bronzo, Legno, corten

Bronze, wood, corten steel

 

cm 140x140x50

2018



Artificialia Icona

Gesso, scorie di bronzo e alluminio

Plaster, bronze, aluminium

 

2019


Ex-voto

Bronzo, eseguito mediante la tecnica di fusione a cera persa, pezzo unico

bronze (lost wax casting process) P.U.

 

cm 50x80x40 

2018


"Anima Sacra"

- Come incenso salga a te la mia preghiera,

le mie mani alzate come sacrificio della sera - [salmo 140,2] 

 

Marmo bianco statuario purissimo, bronzo bianco e bronzo giallo, essenza di incenso purissima, P.U.

Pure white statuario marble of Carrara, white and yellow bronze, essence of incense 

 

40x18x18 cm

2019

 

Il marmo che costituisce quest'opera, trasuda perpetuamente essenza dal suo interno.

Mi sono ispirata alla sensazione tattile, visiva e olfattiva propria del marmo consunto degli antichi monumenti e delle architetture sacre.

 

[...] inedita l'opera in marmo dal titolo “Anima Sacra” (...) nella quale qualcosa di assolutamente immateriale – il profumo – diviene esso stesso oggetto, come già accadde (ovviamente con le dovute proporzioni) per la colonna di vapore nella monumentale opera di Anish Kapoor del 2011 dal titolo “Ascension”. Il piede di purissima materia che trasuda essenza incorporea, altro non è che l’elemento rivelatore, come lo furono per Marcel Proust le famose madeleines ne “La ricerca del tempo perduto”, atto a rievocare ciò che l’artista – ma da par suo lo spettatore – credeva perduto: la memoria del proprio passato, ovvero l’anima sacra del proprio mondo interiore [...].

 

Raffaella Salato, curatrice 



Ex voto

Gesso, ferro

Plaster, iron

 

cm 85x50x50

2017

 

Questo arto umano "scorticato” è avvolto in un groviglio scomposto di ferri che, saldati uno ad uno attorno al pezzo, lo racchiudono delicatamente tenendolo sospeso.

 


Alba Bianca

Gesso, scoria di bronzo, ottone

Plaster, bronze, iron, brass

 

cm 200x60x10

2019



Pina Nera

mixed media

 

cm 90x80

2019



Piede

gesso, scorie di  bronzo e ottone

plaster, bronze, brass

 

2019



Memento mori

Alluminio, cera (fusione in alluminio eseguita attraverso l’antico metodo di fusione a cera persa con il supporto tecnico della fonderia artistica Versiliese.)

Aluminum, wax (this aluminum casting, was made using the ancient lost wax casting method with the technical support of the foundry "Fonderia Artistica Versiliese).

2016

 

Descrizione dell'opera:

 

La cera: effimera, limitata e plasmabile dagli agenti del tempo e dell’atmosfera, proprio come le nostre carni. L’alluminio: leggero, eterno, resistente, come le nostre ossa. Due materiali opposti, e lontani si uniscono in un ossimoro visivo, a riprodurre quelle che sono le caratteristiche biologiche degli esseri viventi, prendendo le sembianze degli esseri umani e comunicandoci sottovoce, che niente è per sempre. 

 

Artwork description:

Wax: ephemeral and affected by weather and time in its constraints, just like our flesh. Aluminum: light, strong, and eternal like our bones. Opposites that from afar come together to form a visual oxymoron, representing the biology of life, an imitation of human form that whispers: ‘Nothing lasts forever’.